it_flag en_flag

Il Centro nasce con l’intento di conservare, promuovere e incrementare le collezioni civiche – esposte a rotazione –  acquisite grazie al Premio del Golfo fra il 1949 e il 1965 e ampliate alla luce delle più recenti, cospicue donazioni Cozzani e Battolini.
Accanto a questa mission, il CAMeC si prefigge l’obiettivo di accogliere, segnalare e studiare le espressioni dei maggiori fenomeni artistici contemporanei, non escludendo le giovani generazioni, di cui è attento osservatore.
Nel quadro di tale vocazione, la programmazione – che si articola su tre piani espositivi – punta a realizzare mostre di qualificato respiro critico ed elevato valore culturale, così come ricognizioni storiche dedicate ad autori e movimenti del XX secolo.
Il Centro – esito di un progetto architettonico di riqualificazione degli ambienti dell'ex Tribunale – sorge nel cuore della città.

 

Mostre in corso

In ottemperanza al D.L. n°105 del 23 luglio 2021, l'ingresso al museo è possibile solo dietro presentazione di certificato verde (Green Pass) cartaceo o digitale 


Basquiat e gli inediti della collezione Cozzani

     

 

P.2

27 aprile / 7 novembre 2021

 

 

Arte e design nel Golfo dei Poeti 1967/1987

   
 

 

P.1

28 ottobre 2021 / 27 febbraio 2022

 

 

Resurrezioni, Insurrezioni, Azioni 2009-2021

 

 

 
 

 

P.0

8 ottobre 2021 / 20 marzo 2022

 



 

 

 
 

 

 

P.0.
prossimamente


Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere informato sulle novità riguardanti il museo

Tutti i campi contrassegnati con un asterisco(*) sono obbligatori.