it_flag en_flag

Il Centro nasce con l’intento di conservare, promuovere e incrementare le collezioni civiche – esposte a rotazione –  acquisite grazie al Premio del Golfo fra il 1949 e il 1965 e ampliate alla luce delle più recenti, cospicue donazioni Cozzani e Battolini.
Accanto a questa mission, il CAMeC si prefigge l’obiettivo di accogliere, segnalare e studiare le espressioni dei maggiori fenomeni artistici contemporanei, non escludendo le giovani generazioni, di cui è attento osservatore.
Nel quadro di tale vocazione, la programmazione – che si articola su tre piani espositivi – punta a realizzare mostre di qualificato respiro critico ed elevato valore culturale, così come ricognizioni storiche dedicate ad autori e movimenti del XX secolo.
Il Centro – esito di un progetto architettonico di riqualificazione degli ambienti dell'ex Tribunale – sorge nel cuore della città.

 

Mostre in corso

IL SABATO AL MUSEO
Il sabato, dal 10 luglio al 28 agosto 2021, speciale apertura serale dalle 21.00 alle 23.00

In ottemperanza al D.L. n°105 del 23 luglio 2021, a partire dal 6 agosto l'ingresso al museo sarà possibile solo dietro presentazione di certificato verde (Green Pass) cartaceo o digitale 


Basquiat e gli inediti della collezione Cozzani

     

 

P.2

27 aprile / 7 novembre 2021

 

 

La natura morta nelle collezioni del CAMeC

   
 

 

P.1

2 febbraio / 10 ottobre 2021

 

 

INTRA MOENIA

 

 

 
 

 

P.0

21 maggio / 19 settembre 2021

 



 

 

 
 

 

 

P.0.
13 ottobre 2019 / 5 settembre 2021


Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere informato sulle novità riguardanti il museo

Tutti i campi contrassegnati con un asterisco(*) sono obbligatori.